Le nostre priorità, in attesa di normalità

Dirigenti, tecnici e collaboratori, la Nuotatori Milanesi tutta, esprimono il loro appoggio alla decisione della Federazione Italiana Nuoto di annullare i Criteria Nazionali Giovanili in programma a Riccione nel mese di Aprile.
In questa situazione tutti (dirigenti, allenatori, genitori) si stanno prodigando a garantire agli Atleti il prosieguo della loro attività e parallelamente la possibilità di vivere una “normalità”, affrontando difficoltà di non poco conto (logistiche, economiche, organizzative).
Ci si dovrebbe render conto che in questo quadro attuale i nostri Atleti, chi più chi meno, stanno nuotando comunque, mentre molti sport sono totalmente fermi e soprattutto ci sono migliaia di contagi e centinaia di morti ogni giorno.
Tutto è necessario, fuorché esporre inutilmente a rischio un gruppo di ragazzi di età adolescenziale per tre giorni. Il lavoro, la programmazione degli obiettivi e la periodizzazione devono necessariamente incontrare il buon senso e la reale necessità.
Gli obiettivi a lungo termine, specie degli atleti coinvolti e quindi molto giovani, permangono e non vengono in minima parte disturbati.
La Nuotatori Milanesi si discosta ufficialmente da ogni sterile polemica reputando la scelta una grande assunzione di responsabilità. Una scelta difficile, non piacevole, ma dovuta.